Consorzio del Parmigiano Reggiano – Nuovo progetto di Educazione Alimentare gratuito

Locandina

   

 

Carissimi insegnanti,
Il consorzio di Tutela del Parmigiano Reggiano e Creativ propongono la prima edizione del progetto di Educazione Alimentare “Amo ciò che Mangio” per l’a.s.2018/2019: un percorso completamente  GRATUITO  rivolto alle Scuole dell’Infanzia, Primarie e Secondarie di primo grado.
Il progetto prende il via da “Sono come Mangio”, percorso  formativo giunto alla sua quinta edizione nell’a.s. 2016/2017 che ha coinvolto oltre 4000 insegnanti e più di 100.000 ragazzi a livello nazionale.
In questa nuova edizione verranno proposti nuovi strumenti didattici, nuove attività ludiche da svolgere in classe, nuove metodologie di apprendimento e nuovi concorsi a premi.
 
Inoltre, il progetto si avvarrà di una rinnovata aula online dove saranno presenti tutti i materiali didattici del progetto, fruibili in qualsiasi momento come supporto ai laboratori da proporre in classe. Strizzando l’occhio alle nuove tecnologie e facendo uso di sistemi di gioco interattivi, la piattaforma favorirà una maggiore appropriazione dei principi della sana e corretta alimentazione, alla salute, al benessere psico-fisico e non solo.  
 
Amo ciò che Mangio coniuga le diverse materie attraverso un percorso MULTIDISCIPLINARE che mette in correlazione la ricchezza del territorio con le sane abitudini alimentari offrendo l’opportunità di far dialogare la geografia, la storia, le scienze, l’arte e la letteratura. Il progetto potenzierà, inoltre, l’approccio sistemico al tema dell’educazione alimentare coinvolgendo, oltre a tutto il corpo docente e scolastico, anche il nucleo famigliare, proponendo attività e concorsi specifici da sperimentare nel contesto domestico.
 
Non mancherà la possibilità di svolgere le visite didattiche, da quest’anno non solo in caseificio ma anche presso  FICO Eataly World  (Bologna).  
 
Infine, soprattutto per agevolare la partecipazione anche delle scuole più lontane dalla terra d’origine del Parmigiano Reggiano, il progetto prevede una versione interamente a distanzadove sarà possibile vivere tutte le esperienze previste nel percorso in presenza in modalità virtuale.
 
In allegato una semplice locandina del progetto: affrettatevi, quest’anno il progetto sarà a numero chiuso quindi vi chiediamo di segnalare il vostro eventuale interesse in modo tale da garantirvi la partecipazione.
Affrettatevi, sono aperte le pre-iscrizioni!
 
A settembre vi invieremo una comunicazione più specifica e dettagliata.
Nell’attesa, cogliamo l’occasione per porgervi i nostri più sinceri saluti e l’augurio per una serena estate.
 
Lo staff di Amo ciò che Mangio
329 2651615
81 visite

I commenti sono chiusi.